Bake Off Italia, si riparte

bakeoffit2

Alfredo ha preparato la sua prima torta tutta da solo a 10 anni: da tempo sbirciava sopra il bancone del laboratorio di gelateria e pasticceria di mamma e papà.  Dice che da grande diventerà pasticcere e soprattutto brevetterà un nuovo elettrodomestico da cucina super tecnologico.  Intanto al casting si è presentato con un pan di spagna con crema all’arancia (che io già sul pan di spagna non saprei neanche da dove cominciare). E Alfredo ha 15 anni (io un po’ di più). Federica, 14 anni ha invece iscritto sua nonna: Enrica 62 anni da Torino. Alfredo e Enrica sono due dei concorrenti di Bake Off Italia- Dolci in forno. Dal 5 settembre, 21.10 su Real Time (Canale 31 digitale terrestre free Sky canali 131, 132 e in HD, TivùSat canale 31) la seconda stagione dal format internazionale targato BBC prodotto da Magnolia per Discovery Italia. Confermata Benedetta Parodi alla conduzione con i due super giudici Ernst Knam e Clelia D’Onofrio. Raddoppiata la serie di sfide che portano ad un totale di 12 episodi con 16 concorrenti. “Mi aspetto concorrenti sempre più preparati”, ha detto Knam e la D’Onofrio ha già anticipato che i giudici saranno più severi.  

Ogni puntata prevede due sfide: La prova di creatività durante la quale i concorrenti dovranno creare in un tempo stabilito uno specifico dolce seguendo la propria ricetta. Al termine della sfida i giudici valuteranno aspetto e gusto senza dare un voto o una preferenza, ma solo un semplice giudizio; a seguire la prova tecnica, che metterà a dura prova gli aspiranti pasticceri alle prese con grandi classici come meringa, soufflè, muffin e torte da preparare in un tempo stabilito, sfoggiando abilità tecnica e manualità. 

Nella prima puntata la prima prova sarà la preparazione della brioche, nella seconda invece i concorrenti dovranno eseguire alla lettera la ricetta della Tarte Tatin con crema di accompagnamento.

Novità di quest’anno sono gli ospiti d’eccezione, esperti e massimi esponenti della pasticceria che presenzieranno in studio durante alcune prove.

 Come location un luogo speciale, Villa Arconati che risale al `600, conosciuta come la Versailles di Milano per via del suo splendido Giardino monumentale.

 Per chi non vuole farsi trovare impreparato, c’è la app Bake Off Italia che permette di interagire, commentare, guardare tutti i video, vivere tutte le emozioni delle puntate andate in onda e mettersi alla prova con le ricette del primo talent show italiano dedicato al bakery. Infine, per chi vuole condividere tutte le proprie dolci creazioni c’è Bakestagram, la community più dolce del web.

 

Sito Ufficiale: bakeoffitalia.realtimetv.it

Twitter: #bakeoffitalia @realtimetvit

Facebook: www.facebook.com/realtimeitalia

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Lotje ha detto:

    Spero che anche mio figlio sa fare una torta quando ha dieci anni. Lo coinvolgo sempre in cucina. Anche in Olanda c’è il Bake off, credo almeno che sia lo stesso format. Dall’inglese The great bake-off.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...