Dieci motivi per cui il bagnetto è importante

il
Oggi parliamo di bagnetto, uno dei momenti più coccolosi per chi ha la fortuna di avere ancora un bimbo piccolo. Mi ricordo ancora i primissimi bagnetti con Luca: bacinella sul tavolo e una folla da stadio. Ora le cose, nel bene e nel male, sono decisamente diverse. però volevo segnalarvi questa ricerca fatta da Johnson’s (io di quell’olio calmante ne ho usati litri!).
Eccoci al dunque. Ben 9 genitori su 10 riconoscono il valore del tempo dedicato al bagnetto, ma ne sottostimano i benefici: questo è il principale risultato emerso da una recente Ricerca JOHNSON’S®  – sui genitori e il momento del bagnettoSecondo la maggioranza degli intervistati in Italia (90%) e nel resto del mondo (89%) il momento del bagnetto è “molto di più” della semplice pulizia del proprio bambino ed è fondamentale nella creazione di una relazione tra figli e genitori. Molte mamme e papà infatti ritengono che tale avvenimento sia: un momento speciale da vivere con i propri figli (90%), uno dei migliori da vivere con i propri figli (79%), divertimento (55%).Sia per le famiglie italiane sia per le straniere, il momento del bagnetto è un’esperienza positiva:durante il suo svolgimento, più di 2 genitori su 5 (44%) dicono che sentirsi ancora più vicini a proprio figlio (48% il dato globale); circa 2 genitori su 3 (64%) affermano di odiare perdere questa occasione (76% dato globale); più di metà dei rispondenti (57%) invece, riferisce che se i piccoli potessero già parlare direbbero “Amo il bagno!” (68% dato globale). Il bagnetto è una vera e propria esperienza ludica, infatti nell’ordine: giocattoli, schizzi e bolle vengono reputati come elementi integranti dell’esperienza in questione per circa metà campione – con un’accentuazione positiva presso i genitori di bambini più grandi.Nonostante la grande maggioranza dei genitori in Italia ritenga che il momento del bagnetto sia“molto di più”, solo una piccola parte, il 30% degli intervistati, pensa che questo evento sia estremamente importante per lo sviluppo cerebrale del proprio figlio.
Allora via, ecco 10 motivi per cui il bagnetto fa bene anche al cervello.

 

1) La stimolazione multisensoriale consiste nella convergenza di differenti stimoli al cervello che li associa e li integra così da determinare un “comportamento” o una “risposta motoria”. 

2) La stimolazione multisensoriale – ovvero ciò che il bambino tocca, vede, sente e odora in ogni momento – favorisce la sopravvivenza nel lungo termine delle connessioni sinaptiche durante lo sviluppo cerebrale.
3) La stimolazione multisensoriale ha favorito la prontezza dei riflessi nei nati prematuri portando all’aumento di allattamenti al seno e alla riduzione della durata del ricovero di 1,6settimane.
4) La stimolazione multisensoriale riduce il livello di stress nei neonati, favorendo la crescita e losviluppo del cervello.
5) II rituale quotidiano del bagnetto e del massaggio rappresenta l’occasione ideale per sviluppare la corretta stimolazione multisensoriale, allo scopo di favorire lo sviluppo sociale,emotivo, cognitivo e fisico dei bambini. Sia il bagnetto sia il massaggio  valorizzano il  “contattopelle a pelle” tra il genitore ed il bambino. Questa stimolazione tattile crea un impatto positivo su molte aree dello sviluppo del bambino.
6) Il rituale del bagnetto e del massaggio offre l’opportunità per la stimolazione visiva. Il contatto visivo è il modo migliore per stabilire un legame comunicativo. I bambini utilizzano il contatto visivo diretto come forma di comunicazione e mostrano addirittura una migliore elaborazione neurale quando un genitore guarda il neonato/la neonata con il contatto visivo diretto.
7) Il rituale del bagnetto e del massaggio offre l’opportunità per la stimolazione uditiva. Il rituale del bagnetto è proprio l’opportunità ideale per la stimolazioneuditiva attraverso l’introduzione di nuovi suoni, come gli spruzzi d’acqua sui piedi del bambino,e per i genitori che possono parlare o cantare al piccolo.La voce di un genitore ha infatti un forte impatto sull’elaborazione linguistica dell’emisfero sinistro del cervello, nonché sulle aree coinvolte nelle emozioni e nella comunicazione.
8) Il rituale del bagnetto e del massaggio offre l’opportunità per la stimolazione olfattiva. È stato dimostrato che un odore familiare e delicato infatti, può rilassare e calmare un bambino che piange.Il senso dell’olfatto è unico in quanto gli odori vengono elaborati direttamente nel cervello. La stimolazione del senso dell’olfatto di un bambino (stimolazione olfattiva) fornisce molti benefici per uno sviluppo sano, compresi quelli emotivi/sociali e legati alla memoria.
9) Quando si ripete quotidianamente un rituale, è dimostrato che si riduce lo stress di genitori e figli  con miglioramento della  durata e qualità del sonno dei bambini.Il rituale Johnson & Johnson – che consiste nel bagnetto associato al massaggio eseguito con un olio baby o una crema idratante delicata –  è un metodo semplice che, dimostrato scientificamente, migliora la durata e qualità del sonno dei piccoli rendendo  l’ambiente circostante meno stressante sia per i bambini che per i genitori.
10) Incoraggiare i genitori a considerare il rituale del bagnetto e il massaggio come opportunità per la stimolazione multisensoriale può contribuire allo sviluppo sano del bambino.
JB_TTT
La formula del Bagnetto dalla testa ai piedi contiene molecole detergenti specificatamente studiate  per lavare la pelle del bambino, le betaine.
Il prodotto  è stato testato da pediatri e indicato fin dal primo bagnetto. Ipoallergenico, senza sapone nè coloranti e senza parabeni, rispetta il pH fisiologico della pelle dei neonati.
La peculiarità del prodotto è  di lavare corpo&capelli con lo stesso prodotto almeno fino ai 3 anni del bambino e alle sue prime docce.
Grazie  alla formula NON PIU’ LACRIME® finalmente il piccolino può fare shampoo&bagnetto con un solo gesto e senza che gli schizzi giocosi possano infastidirlo.
Ingredienti: Aqua, Coco-Glucoside, Cocamidopropyl Betaine, Citric Acid, Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Sodium Chloride, Glyceryl Oleate, p-Anisic Acid, Sodium Hydroxide, Phenoxyethanol, SodiumBenzoate, Parfum.
Formato e Prezzo: confezione 500 ml (7,47€)

OLIO_REGOLARE_2014
I PRODOTTI PER IL MASSAGGIO
Johnson’s Baby Olio
Ideale per il massaggino del bambino
Da sempre, JOHNSON’S® si prende cura dei più piccoli, e sa che la loro pelle si disidrata facilmente.
JOHNSON’S® Baby Olio, sicuro perchè formulato nel rispetto della pelle dei neonati, crea un sottile film protettivo che mantiene la naturale idratazione dell’epidermide.
I Laboratori di Ricerca J&J certificano l’Alta Qualità del Baby Olio garantendo i più elevati standard di purezza. Olio minerale purificato di tipo farmaceutico; dermatologicamente testato; formulato per minimizzare i rischi di allergia.
Per un rituale del massaggino ancora più piacevole, utilizza una piccola quantità di prodotto perridurre l’attrito e rendere più fluidi i movimenti.
Ingredienti: Paraffinum Liquidum, Isopropyl Palmitate, Parfum. 
Formato e Prezzo: confezione 300 ml(7,47€); confezione 500ml (9,77€)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...