Ape Milk, latte materno a domicilio

Milano. Il latte materno è l’alimento salvavita per i prematuri e i neonati malati. Nasce a Milano Human Milk Link, il primo servizio di raccolta a domicilio del latte materno donato. A partire dal primo ottobre un’ostetrica specializzata si sposterà ogni giorno in città a bordo di un “Ape Milk”, allestito con cella frigorifera, per raccogliere a domicilio il latte materno e portarlo alla Banca del Latte, nell’ospedale più vicino. Oltre all’Ape Milk che si muoverà nel centro della città, il servizio verrà esteso in una seconda fase anche all’hinterland milanese, attraverso la rete di raccolta delle farmacie aderenti al servizio di Human Milk Link. Il servizio di raccolta a domicilio di Milano sarà presto replicato con il medesimo format anche nelle altre grandi città italiane (Roma, Torino, Firenze, Bari, Palermo) dove è già presente una Banca del Latte – sono 33 in tutto il paese – e successivamente potrà diventare un modello da esportare nelle capitali europee.

Per Human Milk Link una madrina d’eccezione: Eleonora Abbagnato, étoile dell’Opéra di Parigi, Direttrice del Corpo di Ballo del Teatro di Roma e soprattutto mamma. «Da quando sono diventata mamma – dice Eleonora – sono molto attenta e sensibile al benessere dei miei figli. Per questo ho scelto di allattarli e nutrirli nel miglior modo possibile. Non ero a conoscenza della possibilità di donare il proprio latte e quando mi hanno proposto di essere la madrina di Human Milk Link mi è sembrata l’opportunità per testimoniare quanto a volte anche un piccolo gesto, come quello di donare un po’ del proprio latte, possa aiutare chi ci sta a fianco”.

ApeCar Human Milk Link (1)

Ma perché è così importante il latte materno e perché conviene donarlo?

Il latte materno è in assoluto il miglior alimento nei primi mesi di vita del bambino: lo protegge dal punto di vista nutrizionale, immunologico e metabolico e previene molte patologie. Per i prematuri e per i neonati malati il latte materno è addirittura un alimento salvavita. Proprio per le sue caratteristiche uniche non può essere sostituito da nessun altro tipo di latte. Molte mamme però non sanno che possono donare una parte del proprio latte, anche in piccole quantità, senza paura di privare il loro bambino del latte. Ogni goccia è importante e può salvare una vita, specialmente se il latte è di madre che ha partorito da poche settimane. Anche perché spesso le mamme dei bimbi pretermine hanno difficoltà a produrre una quantità di latte adeguata, a causa dello stress e del prolungato distacco dal figlio ricoverato. Il latte donato aiuta a vivere e a guarire questi bambini.

Tuttavia non si tratta solo di un atto di generosità.

Donare latte conviene anche alle mamme per diversi motivi. Primo motivo, e più importante: svuotare completamente, con regolarità, il seno dopo ogni poppata, stimola una produzione maggiore di latte e previene fastidiosi ingorghi mammari e dolorose mastiti. Inoltre, l’ostetrica di Human Milk Link che si recherà a domicilio dalle mamme fornirà loro consulenza gratuita e supporto per favorire il corretto proseguimento dell’allattamento e la donazione.

Altri vantaggi per le mamme donatrici: esami ematochimici gratuiti e il kit raccolta latte che ogni donatrice riceverà, con un tiralatte manuale e i contenitori per la raccolta del latte.

Alla fine di ogni giornata il latte materno raccolto dall’Ape Milk verrà consegnato alle Banche del Latte della Lombardia che avranno il compito di trattarlo, per garantirne qualità e sicurezza, e distribuirlo, gratuitamente, attraverso gli ospedali, ai bambini che ne hanno bisogno.

EXPO Milk Link-283 (1)

«In Italia si raccolgono ogni anno meno di 10mila litri di latte materno. Ma non bastano. Ne sarebbero necessari quantitativi tre volte superiori per nutrire tutti i neonati prematuri con peso alla nascita inferiore ai 1500 grammi», spiega il professor Guido Moro, neonatologo e presidente dell’Associazione Italiana Banche del Latte Umano Donato (Aiblud onlus), promotore di Human Milk Link. «In Italia sono attive oggi 33 Banche del Latte, regolate dal Ministero della Salute, che si occupano della raccolta e della conservazione del latte umano donato. Ma è necessario aumentare il numero delle donatrici». L’idea di creare un sistema di raccolta a domicilio del latte materno è venuta a David Giarrizzo, amministratore unico di Sitar, azienda che distribuisce in Italia i prodotti Fiocchi di Riso, Fisiolact e Prodigi della Terra, e sponsor dell’iniziativa: «Prima di essere imprenditore – racconta Giarrizzo – sono padre di tre bambini e conosco per esperienza personale l’importanza, anche in molte situazioni di difficoltà e urgenza, di avere a disposizione un alimento salvavita come il latte materno.” Human Milk Link verrà organizzato e finanziato da ciascun territorio attraverso: il sostegno di aziende sponsor, le donazioni di individui privati, il micro-finanziamento collettivo online con crowdfunding, l’asta benefica della maxi coperta di lana e fibra di latte confezionata da migliaia di mamme di tutta Italia per la lotta alle più diffuse patologie infantili.

Per maggiori informazioni e per tenersi aggiornati: www.human-milklink.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...