Quest’estate cambio vita

Me lo sono detta più volte nel corso di quest’anno. E credo davvero che sia arrivato il momento giusto per mettere in atto il mio proposito. Cambio vita per me significa semplicemente fare un po’ più attenzione. Cambio vita perché vorrei diventare un po’ più consapevole delle scelte che faccio. Per fare un po’ meno cose a caso. Almeno è quello che vorrei fare. Esempi pratici ne abbiamo. Vorrei avere un po’ più tempo per me stessa, e non è difficile: forse basta guardare un po’ meno il telefono e guardarmi un po’ più allo specchio. Per vedere che, cara mia, gli anni stanno passando. Ed è meglio cominciare ad usare qualche buona crema in più, magari con un po’ più di testa, che vuol dire con un po’ più di costanza. Poi dovrei guardare un po’ meglio quello che ingurgito senza pensare. Quelle volte che ho fame e non so perché. Quelle volte che dico vorrei mangiare qualcosa di buono. Cambio vita vuol dire cambio modo di pensare. Buono non è un cibo iper dolce, ma un cibo sano. Un frullato, un estratto. Un frutto intero. Dovrei cambiare il modo di fare la spesa e di cucinare. Cucinare meno, ma mangiare meglio. Cose fresche e non solo stipate in un frigorifero. Il mio di frigo se non è pieno mi turba. Poi però mi scordo cosa ho comprato. Invidio quelle mamme o anche donne che hanno tutto programmato, fanno la spesa perché tutti i pasti settimanali sono già programmati. A dire il vero, a volte le invidio e a volte mi fanno un po’ paura.

Mi piacerebbe essere più attenta alla salute, ecco. Vorrei sapere come curarmi col cibo prima che con le medicine. Vorrei essere attenta a non sprecare, vorrei sapere un sacco di cose. Quest’estate voglio studiare un po’, leggere molto e sperimentare. Voglio prendermi un po’ di tempo per fare le cose con calma. Per fare la spesa al mercato, per guardare il mare proprio quando tutti vanno via dalla spiaggia. Vorrei ballare sulla spiaggia.

Voglio fare un sacco di sorrisi, di quelli veri, belli, contagiosi.

Questo post mi è venuto in mente dopo una bella mattinata passata insieme a Bosch. Una mattinata nel verde, a Cascina Cuccagna che mi ha ricaricato di energia. Si è parlato dei nuovi frigoriferi NoFrost di Bosch. Con il sistema di conservazione VitaFresh di Bosch, possiamo decidere la freschezza dei cibi che vogliamo conservare. I cibi restano più freschi e sani a lungo.  Gli scomparti creano diverse zone di climatizzazione: ci sono cassetti speciali per la carne e per il pesce che possono stare ben separati da tutto il resto. Si possono ghiacciare in un attimo le bottiglie di vino che ci dimentichiamo di mettere al fresco o raffreddare velocemente creme e dessert. Un numero: con il sistema Vitafresh la freschezza dura due volte di più. E non è poco. E poi ha il congelatore in basso in comodi cassetti, proprio come piace a me. Me li immagino pieni di frutta estiva da frullare e trasformare in sorbetti. O pieni di pasta fatta in casa, come quella faceva mia suocera.

Per saperne di più: il sito di Bosch Home

Per restare aggiornati: la pagina Facebook di Bosch Home

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...